General Motors: il Tesoro garantirà la sopravvivenza

Inviato da Redazione il Gio, 14/05/2009 - 08:51
Un fallimento con il paracadute finanziario del Tesoro americano. E' questa la way out, che si va profilando per la Gm, se risolve in parte i problemi della casa madre di Detroit lascia aperti quelli della controllata Opel per la quale entro una settimana dovranno essere presentate al governo tedesco le offerte che al momento sono quelle della Fiat e della Magna, più una della società di private equità Rhj International, che si sarebbe aggiunta negli ultimi giorni. Insomma, pur restando ferma la scadenza del 31 maggio, il governo americano lascia intravedere una soluzione diluita nel tempo per Gm, mentre al di qua dell'Atlantico sale la tensione del mondo sindacale che non sembra rassegnato al ruolo di spettatore. E il governo italiano, col ministro Sacconi, insiste col dire che la discussione con i sindacati sui siti italiani di Fiat si aprirà soltanto quando si conosceranno le ipotesi di piani industriali.
COMMENTA LA NOTIZIA