1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

General Electric: previsto taglio di 6.500 posti di lavoro in Europa entro 2018

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

General Electric ha intenzione di tagliare 6.500 posti di lavoro in Europa entro il 2018, nell’ambito del piano di ristrutturazione societario. E’ quanto ha dichiarato oggi un portavoce della multinazionale statunitense in Francia, aggiungendo che i sindacati sono stati informati e che i colloqui inizieranno oggi.

In dettaglio, il taglio del personale riguarderebbe 765 persone in Francia su 9 mila totali nel settore energia di Alstom recentemente acquisito. Il portavoce ha comunque spiegato che General Electric conferma l’impegno nella creazione di 1000 nuovi posti nell’ambito dell’acquisizione di Alstom entro i prossimi tre anni.

Il gruppo statunitense aveva raggiunto un accordo con Alstom nel 2014 per acquisire le attività di generazione e trasmissione di energia per 12,35 miliardi di euro, completato poi a novembre 2015.