Gemina: perdita netta 2011 in miglioramento a 14,8 milioni, ricavi +3,3%

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 08/03/2012 - 16:58
Quotazione: GEMINA
Gemina ha chiuso il 2011 con una perdita netta di gruppo di 14,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto al rosso di 37,2 milioni registrato nell'esercizio precedente. L'utile ante imposte è stato di 12,5 milioni di euro contro un risultato negativo di 21,5 milioni del 2010. In crescita del 3,3% i ricavi cosolidati, che si sono attestati a 613,5 milioni di euro dai precedenti 594 milioni. In particolare, i ricavi aviation sono cresciuti del 5,3% a 16,2 milioni di euro, essenzialmente per effetto del maggior traffico registrato nel 2011 rispetto al 2010, mentre i ricavi non aviation sono aumentati dell'1,2% per le maggiori vendite dirette (+5,3%) e crescita delle royalties da subconcessioni (+6,1%). Il margine operativo lordo (Ebitda) è stato pari a 271,5 milioni di euro, in progresso rispetto ai 245,9 milioni del 2010 mentre l'Ebitda normalizzato è stato di 292,4 milioni mentre il risultato operativo è passato da 67,8 milioni a 100,6 milioni di euro. L'indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2011 ammonta a 1.248,4 milioni di euro, in contrazione di 90,5 milioni di euro rispetto ai 1.338,9 milioni di euro di fine 2010. Nel 2011 sono stati realizzati investimenti, prevalentemente destinati a garantire gli attuali livelli di qualità di safety e security, per 69,6 milioni di euro, in flessione rispetto ai 110,5 milioni di euro dell'anno precedente.
COMMENTA LA NOTIZIA
Werand scrive...
atalan scrive...
soldatino75 scrive...