1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gemina: Edison, Italcementi e Pirelli cedono loro quote

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono passate ai blocchi in data odierna 17.227.140 azioni ordinarie Gemina, pari al 4,73% del capitale ordinario, al prezzo unitario di 2 euro. A vendere sono state Edison (3.405.701, pari allo 0,93% del capitale ordinario), Italcementi (7.515.513, pari al 2,06% del capitale ordinario) e Pirelli & C. (6.305.926, pari all’1,73% del capitale ordinario) mentre ad acquistare sono stati alcuni degli altri aderenti al patto: Infrastrutture e Sviluppo (ex Miotir) che ha rilevato 12.095.744 azioni, Fondiaria – SAI (2.441.013), Assicurazioni Generali (1.880.583) e Fassina Partecipazioni (809.800). A seguito di questi cambiamenti, ora la ripartizione delle azioni Gemina tra i soci aderenti al patto di sindacato è la seguente: Infrastrutture e Sviluppo detiene il 18,18% del capitale ordinario, Mediobanca l’11,74%, Fonsai il 3,67%, Generali il 2,82%, Italmobiliare il 2,31%, Capitalia l’1,71%, Sinpar Holding l’1,71% e Fassina Partecipazioni l’1,22%. Infine le 8.408.841 azioni vincolate al patto e poste in vendita da Italmobiliare “formeranno oggetto di trasferimento nel prossimo mese di gennaio, una volta conclusa la procedura di offerta ai partecipanti prevista dal patto”, si legge nel comunicato di Gemina.