1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gemina ancora baciata dagli acquisti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Non si arresta la corsa a Piazza Affari del titolo Gemina che veleggia a quota 2,675 euro, in progresso del 7,53%. Alla vigilia il titolo della finanziaria aveva chiuso in rialzo di oltre 9 punti percentuali dopo esser stato anche sospesa per eccesso di rialzo. Fonti vicine alla famiglia Romiti, hanno smentito categoricamente che Cesare Romiti abbia ceduto azioni. Intanto la Consob starebbe indagando sull’identità di chi ha ceduto nella giornata di lunedì il pacchetto del 5,5% del capitale a Save. La società che gestisce gli Aeroporti di Venezia, è salita lunedì al 10,4% del capitale della finanziaria che controlla gli Aeroporti di Roma, rispetto al precedente 2,03%. Inoltre Enrico Marchi, presidente di Save, ha dichiarato di aver acquisito direttamente un altro 2,06% della stessa Gemina. In azione su Gemina ci sarebbero anche i fondi di private equity, con Claudio Sposito che attraverso il fondo Clessidra vorrebbe conquistare una quota superiore al 10%. Da ricordare che la famiglia Romiti detiene il 15,138% di Gemina, mentre Mediobanca attualmente è al 12,45% (ma dovrebbe scendere al 10%). Il patto di sindacato tra gli azionisti di controllo scade il prossimo aprile. Il mercato sta scommettendo su altri rastrellamenti sul mercato da parte di Save.