GE: J.P. Morgan richiama alla prudenza

Inviato da Redazione il Mar, 09/12/2008 - 18:57
J.P. Morgan ha espresso oggi prudenza sulle prospettive di General Electric tagliando le sue stime sull'utile per azione che per il 2009 si riducono da 1,45 dollari a 1,20 dollari e per il 2010 da 1,30 dollari a 1,10 dollari. Inoltre la banca d'affari ha rivisto il target price di General Electric portandolo a 13 dollari.

Il titolo in questo momento sul Nyse registra un ribasso del 2,86% a quota 18,340 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA