GE Capital Corporation ha collocato con successo obbligazioni a tasso fisso e variabile per 750 milioni di dollari

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 27/03/2014 - 18:27
Quotazione: GENERAL ELECTRIC
GE Capital Corporation ha collocato 750 milioni di dollari di obbligazioni a tasso fisso e a tasso variabile dedicate ai risparmiatori italiani. I bond, riservati esclusivamente agli investitori retail in Italia, hanno una durata di sei anni e scadenza 28 marzo 2020. Di seguito pubblichiamo i dettagli delle due emissioni obbligazionarie, quella a tasso fisso e quella a tasso variabile.

Obbligazioni a tasso fisso

o Le obbligazioni pagheranno una cedola semestrale del 2,5% su base annua e saranno emesse ad un prezzo pari al 99,76% del loro valore nominale. Ciò corrisponde ad uno spread di 41 punti base rispetto al tasso USD Swap a 6 anni. Saranno emesse obbligazioni a tasso fisso per un controvalore di 505 milioni di dollari.

Obbligazioni a tasso variabile

o Le obbligazioni pagheranno una cedola trimestrale indicizzata al tasso USD Libor a 3 mesi maggiorato di uno spread di 41 punti base. Saranno emesse obbligazioni a tasso variabile per un controvalore di 245 milioni di dollari.

Le obbligazioni saranno quotate alla data di emissione sul segmento EuroMOT del Mercato Telematico delle obbligazioni organizzato e gestito da Borsa Italiana. Il primo giorno di negoziazione delle obbligazioni sarà il 28 marzo 2014.

E' stata inoltre presentata richiesta di ammissione a quotazione delle obbligazioni presso il Mercato Ufficiale della UK Listing Authority e di ammissione alle negoziazioni sul mercato regolamentato della London Stock Exchange.
COMMENTA LA NOTIZIA