Gazzettino: Tribunale Venezia conferma sequestro titoli chiesto dai Benetton

Inviato da Redazione il Ven, 17/02/2006 - 08:57
Quotazione: BENETTON GRP
"Concludendo, il collegio ritiene non manifestamente infondata l'esistenza di un accordo". E' il passaggio centrale della sentenza con cui il giudice del tribunale civile di Venezia Antonella Magaraggia ha confermato il sequestro del 57% delle azioni Sep, la società che controlla il Gazzettino di Venezia. Con ciò confermando il provvedimento adottato poche settimane prima dal giudice Roberto Simone che aveva accolto il reclamo avanzato dai legali della famiglia Benetton, in particolare lo studio del professor Guido Rossi. L'accordo a cui fa riferimento il giudice Magaraggia è quello tra alcuni soci minori della Sep - tra cui Arturo Bastianello (gruppo Pam), Ivano Beggio, Renè Ferdinando Caovilla, Paolo Sinigaglia e Giuseppe Stefanel - i quali avevano accettato di vendere all'editore romano Francesco Gaetano Caltagirone il pacchetto di maggioranza della Sep violando la clausola di prelazione contenuta sia nello statuto della società sia nel patto di sindacato.
COMMENTA LA NOTIZIA