1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Gazprom: Kuprianov, “l’Ucraina sta sottraendo gas all’Europa”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’Ucraina sta sottraendo gas destinato agli utenti europei. A dirlo è il portavoce di Gazprom, Sergey Kuprianov, secondo cui i dati operativi dimostrerebbero il prelievo illegale di gas in corso dopo la riduzione delle erogazioni di gas russo in modo da tagliare le forniture destinate all’Ucraina. Lo scorso fine settimana è scoppiato il braccio di ferro tra Russia e Ucraina: la situazione si è aggravata con la notizia che la Russia ha iniziato a ridurre la pressione del flusso di gas verso l’Ucraina, dopo in no di Yushchenko all’offerta di Putin. Il presidente russo ha infatti deciso di rincarare la fornitura di metano al governo di Kiev che non intende pagarlo a “prezzi occidentali”. Questo diktat si traduce in aumenti immediati fra il 400 e il 500% dagli attuali 50 a 220-230 dollari per mille metri cubi. Fino ad oggi l’Ucraina aveva sempre goduto di un trattamente privilegiato in cambio dell’uso dei gasdotti che attraversavano il suo territorio. Kuprianov della Gazprom ha annunciato dati precisi per oggi, 2 gennaio, al briefing alla stampa convocato per le ore 12. Tutto il gas che ora viene sottratto dall’Ucraina sarebbe destinato all’Europa occidentale, in particolare all’Italia, Germania, Francia e Austria.