Gazprom gioca su due tavoli: accordo con Sonatrach

Inviato da Redazione il Lun, 20/03/2006 - 08:25
Non solo Eni nei progetti di allenza ed espansione di Gazprom, il colosso russo del gas. Secondo indiscrezioni la visita del presidente Putin all'omologo algerino Abdelaziz Bouteflika, avrebbe avuto come scenario di fondo la cessione a Gazprom di una quota della partecipazione della compagnia algerina Sonatrach in Galsi, il nuovo gasdotto che collegherà Algeria e Italia. Si tratta del primo metanodotto non contollato dall'Eni che approderà sul territorio italiano portando, dal 2009, 10 miliardi di metri cubi di gas maghrebino. La mossa preoccupa i vertici Eni che si avviano, forse già venerdì, a firmare l'accordo che garantirà a Gazprom un accesso diretto sul mercato italiano del gas.
COMMENTA LA NOTIZIA