Gassificatori: la Sicilia dà via libera all'Enel

Inviato da Laura Vezzoli il Gio, 24/08/2006 - 08:44
Quotazione: ENEL
Sulla questione dei rigassificatori, la Sicilia si dice pronta a fiancheggiare l'Enel, l'ente elettrico deciso a costruire un impianto a Porto Empedocle. La Regione guidata da Salvatore Cuffaro garantisce al governo un via libera autorizzativo indolore, senza le resistenze delle altre regioni italiane, a patto che vengano rispettata alcune condizioni. "Nell'ultimo periodo ho sentito tanti numeri - dice Cuffaro - ma qualunque cosa abbia in mente il governo credo che le condizioni migliori per un investimento siano quelle di Porto Empedocle". Il presidente della Regione Sicilia insiste però sulla necessità di assicurare salvaguardia ambientale e sicurezza e richiede, oltre ad una contropartita economica, anche l'utilizzo di occupazione locale, l'avvio di attività legate al ciclo del freddo e il drenaggio di un'area tale da permettere l'attracco al porto anche per le navi da crociera. Un "pacchetto" che l'Enel e il governo dovranno discutere.
COMMENTA LA NOTIZIA
Superspazzola scrive...
speriamochemelacavo scrive...
almagesto scrive...