1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Gas: temperature sotto la media penalizzano i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le previsioni meteo spingono al ribasso le quotazioni del Gas. Segno meno per il future su questa commodity che dopo il balzo (+5,04%) registrato giovedì scorso a seguito della pubblicazione dei dati relativi gli stock a stelle e strisce, cresciuti di 58 miliardi di piedi cubi (5 miliardi in meno rispetto alle stime e -24 miliardi nel confronto con il dato precedente), oggi segna un rosso del 3,7% a 3,649 dollari per milione di Btu (British termal unit).

La spinta ribassista è riconducibile alle previsioni meteo: secondo il Commodity Weather Group fino al 5 agosto le temperature negli Stati Uniti si attesteranno al di sotto della media del periodo. La notizia è destinata a ridurre i consumi di elettricità, prodotta anche tramite l’utilizzo del metano, destinata a far funzionare i condizionatori.

I dati diffusi dalla Commodity futures trading commission hanno evidenziato che nella settimana al 16 giugno le posizioni nette lunghe sul Gas naturale hanno messo a segno il settimo calo consecutivo a 278.848 contratti, il livello minore da metà marzo.