Gas, la Russia continua l'opera di razionamento

Inviato da Redazione il Gio, 09/02/2006 - 08:20
Continua il razionamento del gas dalla Russia - ieri -13,5% rispetto ai 74 milioni di metri cubi attesi - anche se il governo si dice tranquillo sulla tenuta delle scorte: "Se non interverranno fatti eccezionali, potremo uscire dall'attuale emergenza anche se il freddo dovesse prolungarsi oltre la stagione invernale. Stiamo predisponendo ulteriori misure e si cominceranno ad utilizzare, quando fosse necessario, gli stoccaggi strategici", ha detto il ministro Claudio Scajola. Per limitare la domanda il ministro invierà alla Guardia di Finanza a verificare in tutti gli uffici pubblici che le temperature e i tempi di accensione delle caldaie siano rispettati. Scajola ha ricordato che negli ultimi giorni l'export di elettricità "si è praticamente azzerato". I prezzi delle varie borse elettriche europee si sono allineate rendendo meno utile l'ipotesi di un decreto che blocchi le esportazioni ventilato dallo stesso ministro.
COMMENTA LA NOTIZIA