Gas Plus, accordo di farm-out del 50% di blocco esplorativo in Polonia

Inviato da Redazione il Lun, 04/08/2008 - 14:52
Gas Plus, attraverso Gas plus International, ha raggiunto un accordo di farm-out con la società canadese Gold Point Energy Corporation. L'accordo di farm-out, concessione a titolo oneroso della partecipazione nello sfruttamento dei diritti inerenti il titolo minerario di esplorazione o coltivazione la cui titolarità perviene ad altri soggetti, fa riferimento al 50% delle quote nella licenza esplorativa del Blocco "106" ubicato nel settore nord-ovest della Polonia. Gold Point coprirà i costi dell'anno 2008 e della campagna di rilevamento sismico, pianificata per il 2009 con un budget di 2,5 milioni di dollari. Gold Point coprirà i costi dell'anno 2008 e della campagna di rilevamento sismico 3D, pianificata per il 2009 con un budget di 2,5 milioni di dollari. "Questo accordo di Farm-out- ha commentato Davide Usberti, Amministratore Delegato di Gas Plus- rientra nella strategia del Gruppo volta alla costruzione di un portafoglio di asset ben bilanciato. Siamo particolarmente soddisfatti anche della collaborazione con Gold Point Energy Corporation, ulteriore conferma della nostra credibilità di operatore internazionale nell'ambito Esplorazione & Produzione".

COMMENTA LA NOTIZIA