Gas, l'Italia apre a Gazprom

Inviato da Redazione il Lun, 30/01/2006 - 08:43
Quotazione: ENI
Si risolve con uno scambio d'impegni l'incontro tra il ministro delle Attività Produttive, Claudio Scajola, e il ministro dell'Energia russo, Viktor Khristenko. Scajola ha riferito di aver chiesto "uno sforzo supplementare per aiutare l'Italia in emergenza gas", trovando la disponibilità di Khristenko. Di contro, più sostanziale, e più ricca di conseguenza sul fronte interno, la promessa fatta dal ministro italiano: l'Italia è pronta ad aprire il proprio mercato distributivo del gas alle aziende russe, nella convinzione che una maggiore liberalizzazione convenga in quanto "più concorrenza significa più sicurezza e prezzi più bassi". Un'apertura all'ipotesi di entrata del colosso russo Gazprom direttamente sul mercato italiano, circostanza temuta da molti operatori a cominciare da Eni.
COMMENTA LA NOTIZIA