1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

G-20 storico: 1100 miliardi a sostegno dell’economia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ha vinto la linea della cooperazione. Il primo summit dei G-20 si è chiuso con una serie di accordi storici. Su tutti la concessione di 1100 miliardi di dollari, di cui 750 gestiti dal Fondo monetario internazionale, per i Paesi in difficoltà e la definizione di un impegno alla lotta al segreto bancario. Dal vertice è uscita una lista nera di paradisi fiscali e una di Stati poco trasparenti, un elenco di 40 nazioni che ancora non danno sufficienti garanzie alla lotta contro l’evasione, tra i quali l’Austria, il Belgio e la Svizzera.


Il summit ha fatto il punto anche sui super-stipendi del mondo della finanza. Il Financial Stability Forum presieduto da Mario Draghi, che diventerà Financial Stability Board, avrà poteri più ampi e potrà fissare principi base per la remunerazione dei manager. Entro l’anno verranno inoltre definite le regole contro i conflitti d’interesse delle agenzie di rating, verranno proposti criteri di valutazione armonizzati per i requisiti patrimoniali delle banche e la vigilanza sarà estesa anche agli hedge fund.