G-20: il Messico subentra alla presidenza e incassa il parere positivo dell’FMI

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Christine Lagarde, direttore del Fondo Monetario Internazionale, ha appena concluso una visita in Messico, il Paese che oggi subentra alla presidenza del G-20 restandoci per un anno. Lagarde e il presidente Felipe Calderon hanno discusso della situazione del possibile contributo del Messico nel comune sforzo di fermare la crisi globale, in particolare quella relativa all’Eurozona. Secondo quanto riportato sul blog di Lagarde, il Paese, che al momento gode di un buon momento di crescita economica, “avrebbe qualcosa da insegnare alle economie avanzate, come il risparmio in vista dei tempi difficili e l’assicurarsi che i rischi del sistema bancario siano sotto controllo”. Tuttavia, avverte la numero uno del FMI, il Messico – che pure è emerso dalla crisi grazie ai forti fondamentali e al management politico competente – non è immune dal sistema globale ed è quindi suscettibile di risentire dei problemi europei. Necessario, quindi, che anche il Messico, come gli altri Paesi dell’America Latina, prendano le necessarie precauzioni. “La crescita in sè è solo il primo passo”, ha detto Lagarde. “la regione ha bisogno in generale di una giustizia sociale”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
USA

Wall Street: scambi misti sul mercato futures dopo Pil deludente

Futures misti sulle piazze americane dopo la pubblicazione del dato sul Pil annualizzato del primo trimestre 2017. L’economia statunitense è cresciuta al ritmo più debole degli ultimi tre anni nei primi tre mesi dell’anno. Questa dinamica è stata det…

Russia: banca centrale taglia i tassi al 9,25%

La banca centrale russa ha deciso di tagliare il tasso chiave portandolo dal 9,75% all’attuale 9,25 per cento. I mercati si attendevano un taglio, ma stimavano una discesa al 9,50 per cento. “L’inflazione si sta muovendo verso il target fissato, le a…

Elezioni Francia: Macron avanza nei sondaggi, a lui il 60% dei voti

Il candidato centrista Emmanuel Macron avanza nei sondaggi. Secondo l’ultima indagine Opinionway-Orpi per Les Echos e Radio Classique, Macron batterebbe nel secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia la rivale Marine Le Pen con il 60% dei …

Inflazione Eurozona torna ad accelerare, aumentano pressioni su Bce

L’inflazione della zona euro torna ad approcciare il target del 2% perseguito dalla Bce mostrando inoltre una decisa accelerazione ad aprile della componente core, ossia l’inflazione di fondo, salita ai massimi a quasi 4 anni. Indicazioni che vanno a…