1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Futures Usa ingessati in attesa Pil e dati lavoro. Occhio al rally delle small cap

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Futures Usa in lieve ribasso, in attesa della pubblicazione della revisione finale del Pil Usa del secondo trimestre e dei discorsi di altri membri della Federal Reserve. Il prodotto interno lordo sarà reso noto alle 14.30 ora italiana, insieme alle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione e alla bilancia commerciale.

Nella sessione di mercoledì, il Dow Jones ha chiuso in rialzo dello 0,3%, a 22.340,71 punti, mentre lo S&P ha guadagnato +0,40%, a 2.507,04, a un livello appena inferiore (meno dello 0,1%) rispetto alla chiusura record della scorsa settimana.

Il Nasdaq Composite Index è balzato dell’1,2% a 6.453,26 punti. Focus sulle small cap, con l’indice Russell 2000 balzato alla vigilia dell’1,9%, a 1.484,81 punti, valore di chiusura record e rialzo su base percentuale più alto dallo scorso 1° marzo.

Al momento, i futures sugli indici sono ingessati, con variazioni che vanno da -0,05% a -0,07%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …