1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Futures Usa in ribasso dopo disoccupazione Eurozona e indice Pmi cinese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si preannuncia un inizio di seduta negativo per Wall Street, dopo la chiusura di ieri per la festività del Memorial Day. Le tensioni europee e asiatiche si fanno quindi sentire anche Oltreoceano. Nell’Eurozona il tasso di disoccupazione ha toccato livelli mai visti dal 1998, mentre resta alta la preoccupazione sul comparto bancario dopo che la Bce ha affermato che le banche dell’area euro dovranno affrontare per il 2010 e il 2011 svalutazioni per 195 miliardi.

In Cina è sceso sotto le attese l’indice Pmi manifatturiero di maggio, con il Financial Times che cita un consigliere della Banca centrale cinese: “i problemi immobiliari cinesi sono più gravi della crisi dei subprime”. In questo quadro sono in netto ribasso i futures sugli indici della Borsa di New York: il contratto sul Dow Jones cede l’1,01% a 10.024 punti, quello sullo S&P 500 l’1,28% a quota 1.074,60 , mentre il future sul Nasdaq arretra dello 0,58% a 1.841,25 punti.