1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Futures Usa deboli, attesa per dato di giugno su vendite case nuove

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono deboli i futures sugli indici della Borsa di New York dopo la buona chiusura di venerdì scorso spinta dall’esito positivo degli stress test a livello europeo (7 banche bocciate sulle 91 esaminate). Il mercato però comincia a dubitare della metodologia utilizzata per gli stress test, considerata troppo blanda. Oggi il mercato è in attesa del dato sulle vendite di case nuove a giugno, che dovrebbero mostrare una crescita del 3,7% dal +32,7% del mese precedente, e sull’attività manifatturiera di Dallas di luglio, vista in flessione del 2,5% dal -4% di giugno. In settimana il dato più rilevante è atteso venerdì, ovvero la stima preliminare del Pil del secondo trimestre, previsto a +2,5% su base annua. In un quadro di debolezza sulle piazze finanziarie del Vecchio Continente, che guardano con attenzione alla partenza di Wall Street, il future sullo S&P 500 cede lo 0,27% a 1.098 punti, mentre il contratto sul Nasdaq arretra dello 0,07% a quota 1.870,71.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …

CHIUSURA TOKYO

Borsa Tokyo in calo: Nikkei chiude a -0,33%

La Borsa di Tokyo chiude la prima seduta della settimana in calo, sotto il peso del comparto tecnologico. L’indice Nikkei ha fermato le lancette a quota 22.088,04 punti, mostrando una …