Futures Usa avanzano cauti alla vigilia del Giorno del Ringraziamento -2-

Inviato da Redazione il Mer, 24/11/2010 - 14:02
Ieri sera le minute della Federal Reserve, relative alla riunione del 2-3 novembre, hanno certificato le divisioni all'interno del board della Banca Centrale riguardo al piano di quantitative easing da 600 miliardi di dollari. Oggi il mercato è in attesa di una raffica di dati macro in arrivo dagli Stati Uniti. Si comincia alle 14.30 con alcuni dati relativi al mese di ottobre: gli ordini di beni durevoli sono visti in rialzo dello 0,1% dopo il precedente +3,5%, mentre il reddito e la spesa personale dovrebbero proseguire il trend di debolezza rispettivamente con un +0,4% e un +0,5%. Le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono previste in lieve calo a 435 mila dalle precedente 439 mila. Alle 15.55 verrà diffusa la lettura finale di novembre della fiducia dei consumatori calcolata dall'Università del Michigan, che dovrebbe attestarsi a 69,5 punti dai 69,3 punti dello scorso mese. Infine alle 16.00 spazio alle vendite di nuove case di ottobre, previste a 312 mila da 302 mila. Domani, invece, Wall Street rimarrà chiusa per la festività del Giorno del Ringraziamento. In questo quadro il future sullo S&P 500 guadagna lo 0,21% a 1.180,80 punti, mentre il contratto sul Nasdaq avanza dello 0,18% a quota 2.122,75.
COMMENTA LA NOTIZIA