1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Futures Usa avanzano cauti alla vigilia del Giorno del Ringraziamento -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri sera le minute della Federal Reserve, relative alla riunione del 2-3 novembre, hanno certificato le divisioni all’interno del board della Banca Centrale riguardo al piano di quantitative easing da 600 miliardi di dollari. Oggi il mercato è in attesa di una raffica di dati macro in arrivo dagli Stati Uniti. Si comincia alle 14.30 con alcuni dati relativi al mese di ottobre: gli ordini di beni durevoli sono visti in rialzo dello 0,1% dopo il precedente +3,5%, mentre il reddito e la spesa personale dovrebbero proseguire il trend di debolezza rispettivamente con un +0,4% e un +0,5%. Le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono previste in lieve calo a 435 mila dalle precedente 439 mila. Alle 15.55 verrà diffusa la lettura finale di novembre della fiducia dei consumatori calcolata dall’Università del Michigan, che dovrebbe attestarsi a 69,5 punti dai 69,3 punti dello scorso mese. Infine alle 16.00 spazio alle vendite di nuove case di ottobre, previste a 312 mila da 302 mila. Domani, invece, Wall Street rimarrà chiusa per la festività del Giorno del Ringraziamento. In questo quadro il future sullo S&P 500 guadagna lo 0,21% a 1.180,80 punti, mentre il contratto sul Nasdaq avanza dello 0,18% a quota 2.122,75.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …