Futures Usa avanzano cauti alla vigilia del Giorno del Ringraziamento -1-

Inviato da Redazione il Mer, 24/11/2010 - 14:01
I futures sugli indici della Borsa di New York viaggiano con estrema cautela, con l'attenzione degli investitori focalizzata su due macro temi: gli sviluppi della crisi irlandese e le tensioni provenienti dallo scontro tra le due Coree. Ieri S&P ha tagliato il giudizio sul debito di Dublino, confermando l'outlook negativo. Oggi il Governo guidato da Brian Cowen dovrebbe annunciare il piano di austerity da 15 miliardi di euro, passaggio necessario per far scattare il meccanismo di aiuti targato Unione Europea-Fondo monetario internazionale. A scuotere i mercati ci ha pensato pure Angela Merkel, che ha parlato di una situazione "eccezionalmente" seria per l'euro. Di conseguenza le piazze finanziarie del Vecchio Continente hanno bruciato 81 miliardi di capitalizzazione, mentre l'euro è sceso sotto quota 1,34 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA