Future Usa cauti all'indomani riunione Fomc. Stagione trimestrali rimane in primo piano

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 31/10/2013 - 12:30
Prevale la cautela sui future su Wall Street in attesa dell'avvio delle contrattazioni Oltreoceano. Un atteggiamento prudente da parte degli operatori all'indomani della tanto attesa riunione del Fomc che non ha tuttavia riservato sorprese. La Federal Reserve ha infatti confermato il piano di acquisto asset a quota 85 miliardi di dollari mensili. Gli analisti scommettono che a questo punto per l'avvio del "tapering", il piano di progressiva riduzione degli stimoli monetari, bisognerà attendere il marzo del 2014. L'agenda economica odierna vede in primo piano le nuove richieste settimanali di disoccupazione (settimana la 26 ottobre) e l'indice Pmi Chicago di ottobre. Ricco anche il calendario della stagione degli utili: tra i conti più attesi quelli di Exxon Mobil, Aig e MasterCard.





TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA