1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Future Us indicano partenza negativa, focus su Omnicom

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I future sui principali indici statunitensi segnalano un possibile avvio in negativo con quello sul Dow Jones in calo dello 0,17%, -0,2% per quello sull’S&p 500. Scarno il calendario macroeconomico odierno con in primo piano solo il dato sulle pending home sale di giugno che secondo le attese di consensus dovrebbe segnare una contrazione dello 0,1% rispetto al mese precedente quando invece segno un balzo mensile del 6,7%. In agenda anche l’indice che misura l’attività manifatturiera di Dallas (Dallas Fed) atteso a 7,3 punti a luglio dai 6,5 precedenti.
Sul fronte corporate da monitorare l’avvio di Omnicom dopo l’annuncio dell’accordo con Publicis per creare il nuovo numero uno mondiale del settore pubblicità. La nuova entità si chiamerà Publicis Omnicom Group e sarà partecipata pariteticamente al 50% dalle due società. Le due aziende hanno stimato di ottenere fusione risparmi per 500 milioni di dollari. Gli azionisti Omnicom ricevano 0,813 nuove azioni ordinarie della nuova società per ciascuna azione già posseduta, oltre ad un dividendo speciale da 2 dollari per azione. Stimati anche due dividendi trimestrali da 0,40 dollari.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MACRO

Germania: bid-to-cover stabile nell’asta di Schatz a due anni

L’agenzia tedesca per la gestione del debito ha collocato 3,965 miliardi di Schatz a due anni. Il rendimento medio si è attestato al -0,65 per cento, dal -0,69 dell’asta di fine aprile, mentre il tasso di copertura si è confermato a 1,2 volte.

Grecia: Borsa Atene debole dopo mancato accordo su debito

Borsa di Atene debole dopo il mancato accordo tra i creditori internazionali sulla riduzione del debito greco, con la decisione di posticipare la decisione alla riunione di metà giugno. Sulla piazza finanziaria ellenica prevalgono le vendite: l’indic…