I future Us deviano verso il basso dopo il Ppi

Inviato da Redazione il Mar, 18/10/2005 - 14:42
I derivati sugli indici statunitensi reagiscono negativamente all'incremento superiore alle attese dei prezzi alla produzione in settembre. Il dato, comunicato alle 14.30, ha infatti mostrato una crescita complessiva dell'1,9%, la maggiore variazione mensile in 31 anni. Attualmente il future sullo S&P e quello sul Nasdaq cedono rispettivamente lo 0,18% e lo 0,10%. Resta in positivo il contratto sul Dow Jones, che segna un +0,05%.
COMMENTA LA NOTIZIA