I future Us deviano verso il basso dopo il Ppi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Virata al ribasso per i derivati sugli indici azionari statunitensi dopo che il dato di luglio sui prezzi alla produzione ha mostrato una crescita superiore alle attese sia con riferimento al dato complessivo che a quello al netto delle componenti più volatili come energia e alimentari. Il contratto sullo S&P cede attualmente lo 0,11% e quello sul Nasdaq lo 0,13%, mentre precedentemente al dato entrambi si trovavano leggermente in territorio positivo. In progresso il rendimento sui titoli di stato decennali, che è passato dal 4,2 al 4,25%.