1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fusione Pirelli-Michelin, governo possibilista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Occhi aperti, ma nessun veto. L’ipotesi Pirelli-Michelin, a cui sta lavorando il patron di Banca Leonardo, Leonardo Braggiotti, e che continua a circolare negli ambienti finanziari e nelle banche d’affari, non ha scosso più di tanto i palazzi della politica. Il progetto si può fare, purché il governo abbia sufficienti garanzie sulle quote del nuovo soggetto. “Il giudizio sull’operazione da chi avrà materialmente il controllo della società”, spiega il sottosegretario all’Economia, Paolo Cento, che ha aggiunto come in una vicenda del genere “il governo non può mantenere un ruolo passivo”. Sulla stessa lunghezza d’onda Alfonso Gianni, sottosegretario allo Sviluppo Economico, che ha però avvertito che “quando si parla di produzione industriale, l’italianità deve essere preservata”.