1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fusione Iride-Enìa, c’è ancora incertezza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tornano ad accedersi le luci sulla tanto tormentata fusione tra l’emiliana Enìa e la ligure-piemontese Iride. Secondo quanto riportato da La Stampa, il sindaco di Genova, Marta Vincenzi, durante un incontro svoltosi ieri sera ha cercato una mediazione per ricompattare la maggioranza, ancora incerta sulle nozze tra le due municipalizzate. Sarebbe l’Italia dei valori il partito più critico su questa operazione. In particolare, la discussione verterebbe sulla spartizione tra Genova e Torino delle poltrone delle due società e sulla governance. E intanto, oggi alle 9 nel capoluogo piemontese è in agenda il consiglio di amministrazione di Iride e alle 12 avrà inizio a Parma il cda di Enìa per dare il nulla osta alla fusione e convocare di conseguenza l’assemblea dei soci il 28 aprile in sede straordinaria per ratificare l’operazione. Oppure per decidere di rimandare ancora l’operazione.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.

Ferragamo: titolo maglia nera sul Ftse Mib, cede circa il 5%

Salvatore Ferragamo indossa la maglia nera sull’indice Ftse Mib, dove mostra un ribasso di circa 5 punti percentuali a 26,87 euro, complice il declassamento della Cina deciso da Moody’s. L’agenzia Usa ha tagliato, per la prima volta dal 1989, il rati…

Euribor: tre mesi fissato a -0,329%

Il tasso Euribor a tre mesi è stato fissato questa mattina a -0,329%, in frazionale rialzo rispetto al fixing di ieri che era pari a -0,330 per cento. …