Fullsix: crescono i ricavi nel secondo trimestre 2006

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ricavi in crescita nel secondo trimestre per Fullsix. La società specializzata nella fornitura di servizi di marketing relazionale registra nel periodo ricavi netti consolidati pari a 16,1 milioni di euro, +14,5% rispetto all’analogo periodo del 2005 grazie, come precisa la società, all’incremento delle vendite realizzate sui mercato esteri.
Il risultato della gestione ordinaria ammonta a 1,5 milioni di euro, il 9,3% dei ricavi netti. Il dato registra un decremento di 0,3 milioni di euro rispetto a 1,8 milioni di euro realizzati nel secondo trimestre 2005. La minore marginalità, secondo Fullsix, è interamente riferita al mercato italiano e dovuta ad una maggiore incidenza del costo del lavoro sui ricavi netti.
Il margine operativo lordo si attesta a 1,6 milioni di euro (10,1% dei ricavi netti), rispetto agli 1,3 milioni di euro del 2005 (9,1% dei ricavi netti); il risultato operativo si attesta a 1,3 milioni di euro contro 1,0 milioni di euro nello stesso periodo dell’esercizio 2005.
Il risultato netto di pertinenza del Gruppo, positivo per 0,4 milioni di euro, ha registrato un decremento di 0,2 milioni di euro rispetto al secondo trimestre dell’esercizio 2005. L’incremento realizzato a livello di EBIT, precisa un comunicato, “non è stato infatti sufficiente ad assorbire l’effetto di maggiori imposte per 0,2 milioni di euro e l’imputazione a terzi di un risultato netto positivo in crescita di 0,2 milioni di euro rispetto all’analogo periodo dell’esercizio precedente”.
L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno 2006 si attesta a 9,8 milioni di euro dai 6,8 milioni di euro del 31 dicembre 2005.
L’incremento dell’indebitamento è riferito all’incremento dei giorni medi di incasso dai clienti ed all’aumento, pari a 0,7 milioni di euro, del “debito finanziario relativo alla rilevazione della put/call option sulla partecipazione del 49% in FullSix Portugal Ltda, interamente riconducibile all’adeguamento della valutazione, in funzione dei parametri variabili di earn-out, della put/call option stessa”.
In conseguenza dei risultati raggiunti nei primi sei mesi dell’anno, la Società ha confermato gli obiettivi stabiliti dal revised budget che stimano ricavi netti consolidati pari a circa 62,9 milioni di euro (+15,6% rispetto ai 54 milioni di euro dell’esercizio 2005), un EBITDA pari a circa 6,3 milioni di euro (+25,8% rispetto ai 5,0 milioni di euro dell’esercizio 2005), ed un utile ante imposte pari a circa 4,2 milioni di euro, rispetto all’importo di 2,9 milioni di euro realizzato nell’esercizio 2005.