1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fugnoli: non e’ un brutto momento per adottare un profilo piu’ basso

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Avevamo definito il 2005 l’anno di Oblomov, l’anno del portafoglio-tram che pigramente e passivamente replicava l’indice di Borsa, con magari qualche petrolifero in più e con cash in quantità standard e pochi bond.
Proponiamo ora il 2006 come anno della leggerezza, del self-restraint, del posso ma non voglio, della ricchezza aristocratica che viene da lontano e vuole essere discreta”. Ecco cosa offrirà il mercato secondo Alessandro Fugnoli, capoeconomista di Abaxbank. Come nota l’esperto questo è il quarto anno di bull market e non è il caso di diventare avidi e bulimici. Da inizio 2003 l’S&P 500 è salito del 60 per cento, il Dax del 145 per cento, il Nikkei è più che raddoppiato. Le case nel mondo si sono apprezzate del 90 per cento. L’oro è raddoppiato. Dunque suggerisce Fugnoli, “non è un brutto momento per adottare un profilo più basso”.