1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fugnoli: mkt in sintonia con crescita a pelo d’acqua in prossimi mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nonostante il momento economico-finanziario estremamente incerto, lo strategist Alessandro Fugnoli di Abaxbank, nel suo settimanale di strategia, “Il Rosso e il Nero”, prova a fare una lista degli argomenti che possano riaccendere le speranze degli investitori. Innanzi tutto, “la crisi di liquidità che aveva scosso i mercati prima in agosto e poi in dicembre sta gradualmente rientrando”. In secondo luogo, “le svalutazioni che le banche continuano ad effettuare sul loro portafoglio, per enormi che siano, vanno comunque di pari passo con l’infusione di capitali freschi da parte dei fondi sovrani”. Un terzo argumento è legato alle materie prime: “A parte alcune derrate agricole colpiscono la tenuta del petrolio e di una materia prima come il minerale di ferro. (…) Certo, i compratori possono anche sbagliare le loro previsioni e ritrovarsi nei prossimi mesi con i magazzini pieni di minerale di ferro e il libro ordini vuoto, però è evidente che, al momento, paesi come la Cina o il Giappone non pensano a una recessione devastante”. Quarto argomento, le politiche monetarie. Repubblicani e democratici hanno impostazioni profondamente diverse e proprio il fatto di essere in un anno elettorale li induce a radicalizzare le rispettive proposte, rendendole così inaccettabili per gli avversari. Questo lascia più spazio alla Fed. “In realtà – sostiene Fugnoli – la saldezza dei propositi della nuova Fed non si misurerà attraverso la riluttanza a tagliare bensì attraverso la prontezza a rialzarli una volta superata la fase acuta del rallentamento”. Quinto argomento, l’inflazione: “I dati che escono in questi giorni sono orribili, ma già dal prossimo mese vedremo dei miglioramenti”.