1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fugnoli: “Danni alle Borse da visione politica del dato Us”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Se le borse daranno una lettura politica del dato sull’occupazione, allora le cose saranno viste in senso negativo, nel senso di un indebolimento di Bush, candidato che Wall Street ha dimostrato di preferire rispetto a Kerry per la corsa alla Casa Bianca. Sul piano macroeconomico invece la prudenza delle imprese nelle assunzioni ci fa tornare a una fase in cui i mercati andavano benissimo, ossia a una fase di aumento della produttività e quindi degli utili aziendali.” Questa la visione di Alessandro Fugnoli, capoeconomista di AbaxBank, sul dato di oggi sulla creazione di nuovi posti di lavoro negli Usa in settembre, un indicatore dimostratosi molto al di sotto delle attese. Secondo Fugnoli inoltre, nonostante l’impennata in atto da parte dell’euro nei confronti del dollaro sulla scia del dato, non si dovrebbe assistere a una rottura del range che vede un limite a 1,245. Una rottura, sempre secondo Fugnoli, potrebbe essere frutto solo di una decisione politica e non di movimenti di mercato.