1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Fugnoli (Abaxbank): “dati Us forti, ma la Fed guarda ormai all’inflazione”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I dati macro odierni si sono rivelati molto forti, ma i mercati si stanno facendo spaventare troppo da dati che sono sostanzialmente indicatori relativi alla produzione, mentre la Fed attualmente attribuisce una maggiore rilevanza ai dati riguardanti l’inflazione. E’ questo in sintesi il giudizio di Alessandro Fugnoli, strategist di Abaxbank, secondo il quale guardando ai dati di oggi emerge come, nonostante il balzo dei nuovi occupati, il tasso d’inflazione continui a calare solo molto lentamente, mantenendosi ancora al di sopra dell’obiettivo della Fed. Sul fronte delle pressioni inflazionistiche Fugnoli ritiene che possano avverarsi le previsioni della Federal Reserve, secondo cui un calo della domanda di materie prime da parte della Cina, porterebbe al raffreddamento della principale componente responsabile della crescita dei prezzi.