1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

FTSE100 scivola in rosso dopo la BoE. Next vola dopo incremento guidance

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee deboli a pochi minuti dalla conferma del costo del denaro britannico in quota 0,25%. Nonostante i favorevoli a una stretta si siano confermati a 2 (contro i 7 che hanno votato per la conferma dello status quo), l’istituto guidato da Mark Carney nel comunicato ha segnalato che “il ritiro di parte degli stimoli monetari nei prossimi mesi sarà probabilmente appropriato”.

Immediata la spinta rialzista per il cable, il cambio sterlina-dollaro, salito in pochi minuti di oltre una figura a 1,33$. Il rafforzamento del pound sta penalizzando il FTSE100 che, in parità fino a qualche minuto fa, al momento perde lo 0,6%.

A Londra spicca il calo dei titoli legati alle commodity, il -2,6% di Provident Financial, su cui RBC ha tagliato il prezzo obiettivo, e il -5,02% di Morrison Supermarkets dopo la presentazione dei conti. Tra i retailers, balzo di Next (+9,8%) che ha innalzato le stime sull’esercizio corrente.

Debolezza anche per il Dax (-0,3%), il Cac40 (-0,05%) e l’Ibex (-0,78%).