1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Ftse Mib, una correzione sembra in vista

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La prima parte della seduta della nuova ottava è stata per il momento piatta per il Ftse Mib. Gli investitori rialzisti sembrano al momento aver meno decisione rispetto a quanto dimostrato in particolar modo con la seduta del 6 aprile scorso. La vicinanza con l’area resistenziale di tipo statico rappresentata dai top in prossimità dei 22.450/22.550 punti di inizio marzo e di quella di tipo dinamico offerta dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 30 novembre e dell’11 gennaio sembrano avere in questo momento la meglio. Il massimo intraday odierno ha infatti testato, così come le tre sedute precedenti, detta trend senza tuttavia riuscire ad oltrepassarla. Ecco dunque che in quest’ottica è possibile posizionare i propri ordini di vendita in prossimità di 22.440 punti. Gli investitori più prudenti possono tuttavia entrare short al cedimento dei supporti statici di breve a 22.329 punti. In entrambi i casi lo stop scatterebbe con allunghi oltre la soglia dei 22.570 punti mentre i target proposti sono dapprima a 21.900 punti e successivamente a 21.700 punti.