Ftse Mib, il pull back è servito?

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 13/07/2011 - 16:25
Quotazione: FTSE MIB
Nuova giornata all'insegna dei rialzi per il Ftse Mib dopo la decisa inversione di tendenza avvenuta ieri a metà mattinata, quando il paniere milanese ha intrapreso la strada del rimbalzo in scia al buon esito dell'asta dei Bot e con il definirsi delle tempistiche e delle modalità di approvazione della manovra finanziaria 2011-2014. Proprio gli acquisti che stanno caratterizzando la seduta odierna hanno permesso al listino di riportarsi in prossimità delle strategiche resistenze statiche di area 19.000 punti. Il livello aveva sostenuto le quotazioni sia in occasione dei minimi del 30 novembre 2010 sia lo scorso 27 giugno. La sua violazione, avvenuta con i ribassi dell'11 luglio, ha causato un serio deterioramento grafico di medio/lungo periodo per il paniere, specie se si tiene conto che un'altra indicazione di vendita era giunta in precedenza il 16 giugno con il cedimento della trendline ascendente di lungo termine tracciata con i minimi del 25 maggio e del 30 novembre 2010. Partendo da questi presupposti, nuovi allunghi in prossimità dei 19.975 punti possono essere sfruttati per implementare una strategia short. Con stop che scatterebbe a 19.490 punti, il primo target è a 18.960 punti mentre il secondo, da ottenere però su orizzonti temporali più estesi, è a 16.750 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA