1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Il FTSE Mib prova a reagire, UBI Banca in apertura genera un segnale di vendita

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Avvio delle contrattazioni poco sopra la parità per il FTSE Mib, con il paniere italiano che prova a dare seguito al recupero che ha caratterizzato la seconda parte della seduta di ieri favorito dal sostegno offerto dai supporti statici di area 19.150/19.180 punti. Oltre i massimi di ieri a 19.420 punti il paniere potrebbe così accelerare il recupero mettendo nel mirino i 19.700 punti. Sul fronte dei singoli titoli, indicazioni di vendita dopo le prime fasi di scambio per UBI Banca. Il titolo ha aperto le contrattazioni sotto i supporti dinamici espressi dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 6 e 16 dicembre. L’azione dell’istituto di credito potrebbe ora indirizzarsi verso il completamento del pull back profondo delle vecchie resistenze dinamiche espresse dalla trendline ribassista tracciata con i top del 31 ottobre e del 13 novembre. Detta linea di tendenza fu violata al rialzo in occasione dei rialzi maturati il 6 gennaio scorso. Solo con ritorni sopra i 5,30 euro le pressioni ribassiste sul titolo si ridurrebbero.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

MERCATI

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispet…