1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Il FTSE Mib ha confermato le voglie rialziste, in area 0,2465 possibili prese di beneficio per MPS

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Importante strappo rialzista ieri per il FTSE Mib, con il paniere italiano che ha violato con decisione le resistenze statiche di area 20.580 punti. La chiusura sopra i precedenti massimi del 2014 ha permesso al basket italiano di generare un nuovo segnale d’acquisto che conferma l’intonazione rialzista che contraddistingue il quadro grafico dell’indice. A questo punto il paniere appare proiettato dapprima verso la soglia psicologica dei 21.000 punti e successivamente verso i 21.600 punti, soglia ove attualmente transitano le resistenze dinamiche espresse dalla trendline ascendente tracciata con i minimi del 3 luglio e del 30 settembre 2013. A livello societario, l’allungo di ieri e la progressione maturata in avvio di seduta ha spinto le quotazioni del Montepaschi di Siena in prossimità di una solida area resistenziale di matrice statica presente in prossimità dei 0,2465 euro per azione. La consistenza dei rialzi delle ultime due sedute e la vicinanza a tale livello resistenziale potrebbe così spingere gli investitori a prendere profitto sul titolo. Segnale d’acquisto anche per CNH Industrial, con l’azione che dopo aver violato al rialzo ieri le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente tracciata con i massimi del 24 e 26 febbraio quest’oggi ha dato una nuova prova di forza incrociando dal basso verso l’alto sul daily chart le resistenze dinamiche fornite dalla media mobile di breve. Il titolo a questo punto appare proiettato per riportarsi in prossimità della soglia resistenziale statica posta in corrispondenza degli 8,25 euro.