Ftse Mib, fondamentale nell'immediato la tenuta dei supporti statici a 21.630 punti

Inviato da Riccardo Designori il Lun, 09/05/2011 - 13:08
Quotazione: FTSE MIB
La brutta partenza di ottava delle Borse europee non risparmia nemmeno il Ftse Mib che così ritraccia gran parte del rialzo messo a segno venerdì pomeriggio in scia ai buoni dati macroeconomici relativi al mercato del lavoro Usa. Per la terza seduta consecutiva l'indice si mantiene nelle vicinanze dei cruciali supporti di area 21.600/21.650 punti, livello che da inizio agosto 2010 ha sempre rappresentato uno spartiacque particolarmente significativo sia al rialzo che al ribasso per il paniere milanese. Questo elemento spinge dunque ad avere una visione rialzista agli attuali prezzi, considerando che una chiusura sotto la soglia spingerebbe alla ricopertura di molte posizioni long in essere e a maggiori gambe ribassiste. L'area di supporto successiva si avrebbe infatti a 21.215, zona di transito sia della media mobile a 200 sedute sia della trendline ascendente tracciata con i minimi crescenti del 16 marzo e 18 aprile. In base a questi presupposti ecco che acquisti a 21.700 punti, con stop a 21.590 punti, hanno come target intermedio i 22.040 punti e successivamente quello finale di 22.380 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA