FTSE Mib con i supporti statici di area 21.975/22.000 punti nel mirino, il rally di Finmeccanica interessante per nuovi short

Inviato da Riccardo Designori il Ven, 13/06/2014 - 18:07

Il ritracciamento intrapreso dai massimi dello scorso 10 giugno in area 22.590 punti ha riportato le quotazioni in prossimità dei primi livelli di supporto statico di una certa consistenza. Si tratta delle vecchie resistenze statiche violate al rialzo in occasione della progressione maturata in scia alle decisioni di politica monetaria della Banca centrale europea. Il riferimento specifico è alla soglia supportiva posta nell'intervallo compreso tra i 21.950/22.000 punti. Sempre in prossimità di questo livello va evidenziato come sul daily chart vi sia il transito dei supporti dinamici espressi dalla media mobile di breve. A livello di singole storie societarie, la progressione dei prezzi del petrolio e l'impostazione tecnica favorisce la possibilità di strutturare nuove strategie rialziste su Saipem. Il rally odierno di Finmeccanica potrebbe invece riportare le quotazioni del titolo del gruppo della difesa in prossimità della soglia resistenziale di matrice statica collocata in area 6,70/6,90 euro. Il rimbalzo in atto potrebbe dunque essere favorevole alla costruzione di strategie short volte a beneficiare di un'eventuale nuova gamba ribassista nel corso delle prossime sedute.


COMMENTA LA NOTIZIA