1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

FTSE Mib con i 20.450/20.500 punti nel mirino, pattern ribassista per A2a e Mediobanca

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il falso segnale intraday di ieri avuto con la momentanea rottura dei massimi del 6 marzo, la chiusura di ieri da parte del FTSE Mib ha lasciato in eredità una nuova doji sul grafico daily del paniere italiano. La candela conferma l’attuale fase di incertezza che si ha a livello grafico in area 21.000 punti. Aumentano così le possibilità che il basket possa iniziare una veloce fase di ritracciamento, utile al completamento del pull back profondo delle resistenze violate al rialzo nel corso dell’accelerazione delle ultime settimane. In quest’ottica dunque ingressi in vendita sui minimi di ieri, con stop in caso collocato oltre i top della scorsa seduta, permetterebbero di strutturare una strategia ribassista volta a un ritorno dell’indice in area 20.450 punti. Indicazioni ribassiste anche sul grafico daily di Mediobanca e A2a.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

MERCATI

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispet…