1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Ftse 100, la tenuta di area 5.829 punti consente nuovi ingressi long

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come anche gli altri indici azionari del Vecchio Continente, anche l’avvio di ottava del Ftse 100 è caratterizzato dal segno meno. Il calo odierno non sembra tuttavia in grado al momento di compromettere il quadro grafico positivo del paniere di titoli inglese. Dopo la violazione al rialzo di quota 5.800 punti avvenuta il 3 febbraio scorso, l’andamento delle quotazioni del’indice è stato caratterizzato da una fase laterale compresa tra i 5.829 e 5.964 punti. La tenuta del supporto statico in questione è fondamentale per la prosecuzione del movimento rialzista iniziato lo scorso 25 novembre. In particolare sono stati molti gli elementi che hanno contribuito a un miglioramento del quadro tecnico dell’indice. In primis, la violazione al rialzo delle resistenze statiche di area 5.620 punti avvenuta nella prima seduta del nuovo anno. Successivamente i prezzi hanno bypassato i massimi relativi a 5.747 punti toccati intraday lo scorso 27 ottobre. Le medie mobili di breve e medio/lungo termine inoltre, dopo aver ultimato l’incrocio dal basso verso l’alto, rimangono in chiara posizione long. Alla luce delle considerazioni effettuate, dopo una possibile fase accumulativa è possibile sfruttare nuovi allunghi implementando una strategia basata su acquisti in area 5.870 punti. Con stop che scatterebbe con il cedimento di 5.829 punti, un primo obiettivo al rialzo è individuabile in area 5.960 punti e un secondo a 6.040 punti.