1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Ftse 100, un indice delle indicazioni tutte buy

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo i progressi messi a segno venerdì, anche l’inizio della nuova settimana borsistica del Ftse 100 è caratterizzato dagli acquisti. Le quotazioni del paniere inglese hanno infatti strappato al rialzo i massimi intraday di venerdì posti a 5.500,54 punti, mettendo nel mirino così il top di periodo toccato il 17 ottobre a 5.543,72 punti. L’indice sembra a questo punto aver le carte in regola per riallacciare con decisione il discorso rialzista dopo la congestione che ne ha caratterizzato le ultime giornate. Non va dimenticato che il Ftse 100 era entrato in trading range dopo che il 12 ottobre aveva chiuso la giornata sopra le resistenze statiche poste in prossimità dei 5.420 punti. L’aver oltrepassato il livello indicato aveva consentito il completamento di un doppio minimo in grado di spingere il paniere inglese a compiere il pull back profondo della trendline ascendente tracciata con i minimi del 16 marzo e del 20 giugno. La linea di tendenza, violata al ribasso lo scorso 3 agosto, attualmente transita a 3.724 punti. In base alle considerazioni emerse dall’analisi è quindi lecito posizionarsi in acquisto a 5.500 punti. Con stop sotto i 5.330 punti, il primo target è a 5.750 punti mentre il secondo è a 5.860 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.