Ftse 100, gettate le basi per un nuovo allungo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La ripartenza dai minimi dello scorso 2 marzo a 5.865,92 punti ha dato nuova linfa al movimento ascendente del Ftse 100. Il paniere inglese da inizio anno vede le proprie quotazioni veleggiare in prossimità dalla soglia dei 6.000 punti, senza tuttavia essere mai riuscito seriamente ad allungare oltre le coriacee resistenze statiche di area 6.100 punti. Quella che per alcuni potrebbe essere considerata una fase di accumulazione e per altri di distribuzione ha fornito qualche indicazione grafica nel corso delle ultime sedute. Il minimo del 2 marzo ha rappresentato infatti il test dei supporti dinamici individuabili dalla trendline ascendente tracciata con i low del 31 gennaio e del 24 febbraio. Come in precedenza il rimbalzo è stato notevole e ha portato oggi al superamento, sul chart daily, della trendline discendente di breve ottenuta con i top del 21 febbraio e dell’1 marzo. A cavallo tra ieri e oggi sono state inoltre incrociate dal basso verso l’alto le medie mobili a 14 e 55 periodi. Spostando la visione al grafico a 30 minuti si nota inoltre che dal 22 febbraio a oggi è stato completato un doppio minimo che fa propendere la visione per un allungo oltre le resistenza di 6.100 punti. In quest’ottica acquisti a 6.000 punti prevedono lo stop al cedimento di 5.960 punti. I target sono invece individuati a 6.100 punti e a 6.173 punti.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Germania: S&P’s conferma la tripla A, l’outlook è stabile

S&P Global Ratings ha annunciato di aver confermato la valutazione “AAA/A-1+” assegnata alla Repubblica federale tedesca. “L’outlook stabile riflette la convinzione che nei prossimi due anni i conti pubblici tedeschi e il forte avanzo esterno continu…

NPL

Carige: via libera a cessione portafoglio NPL di 950 milioni a veicolo

In linea con le iniziative strategiche contenute nell’aggiornamento del Piano 2016 – 2020 approvato lo scorso 28 febbraio, oggi il Cda di Carige ha approvato la cessione, da concludere “in tempi brevi e comunque entro il 30/6/2017”, di un portafoglio…

RICAVI PRELIMINARI

Luxottica: +5,2% per il fatturato del primo trimestre, outlook confermato

Grazie al forte contributo di Europa e America Latina, all’andamento favorevole dei cambi e all’ottima performance del marchio Ray-Ban, il primo trimestre di Luxottica si è chiuso con una crescita del fatturato del 5,2% a 2.384 milioni di euro (+1,9%…

MERCATI

Borse europee caute, indicazioni deludenti dal Pil a stelle e strisce

Chiusura di settimana all’insegna della debolezza per le borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.203,94 punti, lo 0,46% in meno rispetto al dato precedente, il Dax si è fermato a 12.438,01 (-0,05%) e il Cac40 a 5.267,33 (-0,08%). Sopra la…