1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Francia, la scure dell’Antitrust si abbatte sul cartello dei telefonici

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Maximulta dell’Antitrust francese alle tre maggiori compagnie di telefonia mobile del Paese. Orange, Sfr e Bouygues Telecom sono state condannate a pagare 534 milioni di euro per aver stretto un accordo di cartello tra il 1997 e il 2003. Si tratta della sanzione più alta mai inflitta dall’Authority francese e della seconda in Europa dopo quella da 855 milioni irrogata nel 2001 dalla Commissione europea a otto gruppi farmaceutici per un cartello sui prezzi. L’Antitrust ha ritenuto le tre società colpevoli di aver concordato le proprie strategia per ostacolare la concorrenza. Per sei anni Orange, Sfr e Bouygues Telecom si sarebbero scambiate mensilmente informazioni riservate sugli abbonati, accordandosi nel triennio 2000-2002 per mantenere inalterate le quote di mercato. E in un mercato in cui gli operatori di telefonia mobile sono tre, questo comportamento, ha detto l’Antitrust è intollerabile.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DIFESA

Leonardo DRS: finalizzata acquisizione Daylight Solutions

Leonardo, attraverso la controllata statunitense Leonardo DRS, ha finalizzato l’acquisto di Daylight Solutions, azienda leader nello sviluppo di prodotti laser a tecnologia a cascata quantica. La società ha precisato che l’acquisizione ha ricevuto l’…

Spread Btp-Bund a 167 punti base in avvio, rendimento all’1,91%

Lo spread tra il Btp a dieci anni e il Bund tedesco nei primi scambi di seduta si attesta a 167 punti base. Il rendimento del bond decennale italiano sul mercato secondario è pari all’1,91%, mentre il tasso del Bund con pari scadenza viaggia in area …