Francia: Sarkozy, Italia rispetterà impegno e cederà posto nel board Bce

Inviato da Luca Fiore il Ven, 17/06/2011 - 13:05
"L'Italia ha dato la sua parola e non ho ragione di dubitarne". È quanto ha dichiarato il Presidente francese Nicolas Sarkozy a proposito delle dimissioni di Lorenzo Bini Smaghi dal comitato esecutivo della Banca centrale europea. Con l'addio di Trichet e la nomina di Draghi, l'Italia avrebbe due italiani su sei nel board e questo "non sarebbe molto europeo". Le eventuali dimissioni di Bini Smaghi permetterebbero l'ingresso di un rappresentante francese nel Comitato Esecutivo dell'Eurotower.
COMMENTA LA NOTIZIA