Francia: Premier taglia crescita 2011-12 all'1,75%, deficit Pil 2012 al 4,5%

Inviato da Luca Fiore il Mer, 24/08/2011 - 18:36
La Francia taglia le stime di crescita. L'esecutivo francese ha ridotto la sua stima per la crescita 2011 dal 2 all'1,75% mentre il dato relativo il 2012 è stato tagliato di mezzo punto percentuale dal 2,25 all'1,75 per cento. Lo ha annunciato il Premier Francois Fillon nel corso di una conferenza stampa. "Nel 2012 -ha proseguito Fillon- grazie ad ulteriori risparmi di bilancio per 11 miliardi di euro porteremo il rapporto deficit/Pil al 4,5%".
COMMENTA LA NOTIZIA