Francia: monito sui conti dalla Commissione Ue, Borsa Parigi maglia nera d'Europa

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 30/05/2012 - 15:31
Nel mirino della Commissione Ue non finiscono solo Spagna e Grecia, ma anche la Francia. Nel rapporto pubblicato oggi, Bruxelles lancia un monito a Parigi sui conti pubblici ed esorta ulteriori sforzi per raggiungere l'obiettivo di deficit/Pil al 3% nel 2013. La riduzione del deficit pubblico resta una delle maggiori sfide della politica economica della Francia: la Commissione vede possibile il raggiungimento del target del 4,4% di deficit quest'anno ma lo scarto con l'obiettivo al 3% resta considerevole. Bruxelles, dunque, chiede a Parigi di precisare le misure necessarie per assicurare che l'eccesso di deficit venga riassorbito entro il 2013 come raccomandato dal Consiglio dell'Unione europea. Parigi accusa il colpo e si deprime. In questo momento la Borsa francese è la peggiore d'Europa con l'indice Cac40 in calo dell'1,71%.
COMMENTA LA NOTIZIA