Francia lancia un piano da 35 miliardi per affrontare le nuove sfide del 2010

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 15/12/2009 - 08:29
Non solo Grecia e Dubai, ieri anche la Francia ha lanciato un piano per oltrepassare la crisi e dare una boccata d'ossigeno al mercato. Il governo di Nikolas Sarkozy ha preparato un maxi-prestito da 35 miliardi nel 2010 per puntare sull'educazione, la ricerca e l'industria. L'investimento avverrà attraverso una maxi-emissione obbligazionaria da 22 miliardi da collocare sul mercato, mentre i restanti 13 miliardi arriveranno dai rimborsi degli aiuti di stato da parte delle banche francesi.
COMMENTA LA NOTIZIA