1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Francia: ecco le sfide del nuovo presidente Hollande secondo Nomura

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le prossime saranno settimane intense per il nuovo presidente della Francia, Francois Hollande. “Una delle priorità – sostengono gli analisti di Nomura nel report di oggi – sarà quello di far approvare misure domestiche, che dovrebbero aiutare il suo partito nelle elezioni legislative a giugno e ridurre la distanza con la Germania sul patto fiscale”. Il primo compito riguarderà la costituzione del nuovo governo socialista. Secondo Nomura la poltrona del primo ministro andrà a Jean-Marc Ayrault, leader del gruppo parlamentare che ha forti legami con Berlino, oppure a Martine Aubry, l’ideatore della settimana da 35 ore. Al ministero dell’Economia siederà, molto probabilmente, Michel Sapin, economista di Hollande, o Pascal Lemy, direttore del World Trade Organisation. Comunque sarà formato, il nuovo governo sarà chiamato ad approvare alcune importanti misure, come un aumento dei benefici alle famiglie e un taglio dei costi della politica. Intanto Hollande sarà impegnato con incontri internazionali: “Ci aspettiamo – proseguono gli analisti – che ci sarà un incontro tra Hollande e Merkel prima del summit del G8 in Usa del 18-19 maggio e del summit della Nato, in agenda il 20-21 maggio”. Non solo. “Ci aspettiamo anche – continuano a Nomura – che entro la fine del mese si organizzi un summit europeo per illustrare le proposte per il piano di crescita”. E proprio questo piano di crescita, secondo Nomura, diventerà un prerequisito per la ratifica del patto fiscale in molti Paesi, Francia inclusa.

Commenti dei Lettori
News Correlate
NUOVO AFFONDO VS UE

Trump minaccia dazi del 20% per auto europee

Il presidente statunitense, Donald Trump, torna all’attacco sul fronte dazi prendendo di mira questa volta l’Europa minacciando di imporre DAZI del 20% su tutte le auto importate dall’Unione europea “a …

OPEC AUMENTA PRODUZIONE

Trump: spero che aumento produzione Opec sia significativo

“Spero che l’OPEC aumenterà la produzione significativamente. Necessitiamo di mantenere i prezzi del petrolio bassi”. Sono le parole di Donald Trump, via Twitter, dopo la conclusione del meeting Opec che …

RATING

Usa: Standard Ethics abbassa outlook a negativo da stabile

Standard Ethics ha abbassato a negativo da stabile l’outlook del rating “EE” attribuito agli Stati Uniti. “La decisione degli Usa di lasciare il consiglio dei Diritti Umani dell’Onu è incompatibile …